Hai mai pensato che forse il tuo lavoro potrebbe essere paragonato a una ricetta? Pensaci e se lo fosse? Come sarebbe? Dolce? Salata? Con la giusta armonia di sapori o un po’ scialba? Un piatto tradizionale o moderno? Ha il giusto grado di salinità? Ha la nota croccante?
So che sembrano tutte sciocchezze, ma fatelo questo sforzo provate a paragonare il vostro lavoro a una cosa differente la cucina, un viaggio, un brano musicale o un libro qualcosa in cui voi siete competenti per cercare di capire se tutto funziona o se qualcosa da aggiustare c’è e come aggiustarlo sempre usando la metafora, inizialmente, per poi arrivare su un concreto piano di realtà.
Vedere le cose in maniera diversa, non solo è stimolante ma più efficace di quanto si creda.
Proviamoci insieme
Lorenzo

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *